Martedì, 10 Aprile 2018

Prestito o mutuo per ristrutturare casa? In evidenza

Prestito o mutuo per ristrutturare casa

Ristrutturare casa o un immobile è il sogno nel cassetto di molte persone che si trovano a fantasticare su modifiche più o meno importanti per ottimizzare gli spazi ed efficientare la propria abitazione. Tuttavia questo genere di interventi potrebbe comportare delle spese elevate, richiedendo una liquidità che al momento non c’è… Ma non per questo è necessario abbandonare il proprio sogno, in quanto è possibile ottenere il denaro necessario attraverso un prestito o un mutuo! Ma qual è la differenza tra questi due strumenti finanziari? Ecco una semplice guida per una scelta consapevole.

Richiedere un prestito per la casa

Il prestito è una forma di finanziamento snella che permette di ottenere somme di entità media da 5.000 a 75.000 euro, per far fronte a esigenze monetarie di diverso tipo, come ad esempio ristrutturazioni, manutenzioni e acquisti di mobili o elettrodomestici.

  • Finalità 
    A seconda della finalità del prestito è possibile scegliere tra:
    • Prestiti finalizzati, legati all’acquisto di un bene specifico (es. le formule proposte per l’acquisto di un elettrodomestico o un auto), che normalmente prevedono un’istruttoria molto breve e una risposta sulla fattibilità pressoché immediata
    • Prestiti non finalizzati, per i quali non è necessario produrre documentazione attestante l’utilizzo, che pertanto sono utilizzabili liberamente, per ottenere una liquidità aggiuntiva da destinare a ciò che si desidera

  • Durata
    I prestiti hanno una durata massima pari a 120 mesi (10 anni)

  • Tempi di erogazione
    Il prestito prevede tempi di erogazione brevi, compresi tra i 15 e i 30 giorni

  • No ipoteche/garanzie
    Per il prestito non è necessario istituire una ipoteca, e nel caso della Cessione del Quinto, non è necessario nemmeno avere un garante

  • No sgravi fiscali
    Chi sceglie il prestito non può usufruire di sgravi fiscali

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Condizioni Speciali Web!

Caratteristiche del mutuo

Il mutuo è una forma di finanziamento che permette di ottenere importi elevati di denaro per far fronte all’acquisto di un immobile o alla sua ristrutturazione.

  • Durata
    Il mutuo ha una durata che può raggiungere i 30 anni. Inoltre, occorre obbligatoriamente indicare le finalità per cui viene richiesto

  • Costi e tempi di erogazione
    A differenza del prestito, il mutuo è soggetto a costi di istruttoria più alti. Anche i tempi di erogazione sono più lunghi, in quanto l’istituto di credito deve valutare l’esistenza di condizioni che garantiscano il rimborso del mutuo stesso

  • Garanzie/ipoteche
    Nel caso del mutuo vengono sempre richieste della garanzie, in genere rappresentate da un’ipoteca sulla casa

  • Sgravi fiscali
    Il mutuo gode di agevolazioni fiscali, con la possibilità di detrarre dalle tasse gli interessi versati

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Condizioni Speciali Web!

Ristrutturare casa: prestito o mutuo?

Il primo fattore da considerare per poter scegliere consapevolmente tra prestito o mutuo è l’entità delle somme necessarie per ristrutturare l’immobile. In caso di importi contenuti potrebbe essere più conveniente il prestito, grazie alle tempistiche di erogazione ridotte e per l’assenza di garanzie aggiuntive.

Vanno poi considerati tempi di erogazione: più si hanno tempistiche ristrette e maggiore è l’impatto positivo che ha il prestito.

Allo stesso modo è importante considerare i costi complessivi dell’operazione: per il prestito è sufficiente considerare il TAEG, all’interno del quale sono compresi i costi totali, mentre per il mutuo vanno considerati in aggiunta i costi relativi alle spese notarili e di ipoteca.

Assumono un aspetto rilevante anche i tempi di restituzione del finanziamento: il prestito può avere una durata massima di 10 anni, rispetto al mutuo che può estendersi fino a 30 anni. La conseguente rata mensile potrebbe incidere notevolmente nella scelta di una delle due soluzioni. In particolare, scegliendo il prestito con Cessione del Quinto la rata mensile non supera mai il 20% dello stipendio netto o della pensione netta, per un finanziamento sempre sostenibile.

La presenza o meno di un garante o di un bene ipotecabile fa sicuramente da filtro nella scelta delle due soluzioni: per il mutuo è necessario avere garanzie aggiuntive oltre che un bene di proprietà ipotecabile, per il prestito non è prevista ipoteca e nel caso della Cessione del Quinto non è necessario avere un garante.

Seguici su Facebook!

Tutte le settimane notizie e curiosità su risparmio personale, tasse e benefici fiscali, casa, famiglia, ecc.

Vantaggi della Cessione del Quinto

Scegliendo un prestito con Cessione del Quinto si avranno inoltre ulteriori vantaggi quali:

  • Tasso fisso e rata costante per tutta la durata del prestito
  • Comodità di restituzione, in quanto la rata mensile verrà trattenuta direttamente sullo stipendio o sulla pensione netta
  • Sostenibilità: la rata non potrà mai superare il 20% dello stipendio o della pensione netta, per garantire sempre una adeguata capacità reddituale del richiedente
  • Sicurezza: l’assicurazione è sempre inclusa, a tutela del richiedente e dei suoi familiari
  • Richiedibile anche in presenza di altri prestiti o di precedenti ritardi di pagamento: la formula della Cessione del Quinto si presta bene al consolidamento debiti (per rinegoziare altri prestiti in corso) e può essere concessa anche a chi ha ricevuto delle segnalazioni per precedenti ritardi di pagamento

Prestiti & Finanziamenti vanta una lunga esperienza in prestiti con Cessione del Quinto: è presente da oltre 20 anni nel mercato finanziario, con oltre 50.000 clienti serviti.
Affidati agli esperti di settore, richiedi ora un preventivo gratuito!

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Un consulente sarà a tua disposizione per studiare insieme la possibilità di ottenere un prestito.

 

Ti serve aiuto?

Contattaci per maggiori informazioni.

Numero Verde Prestiti Finanziamenti

Email: Mail Prestiti Finanziamenti

 

PERCHÈ SCEGLIERCI

Con oltre 15 anni di esperienza nei prestiti a dipendenti e pensionati siamo in grado di fornire una consulenza professionale e qualificata. Contattaci, la richiesta di preventivo è gratuita e assolutamente senza impegno.

Richiedi un preventivo GRATIS e senza impegno!
CONDIZIONI GENERALI

Per le condizioni si fa rinvio alla sezione trasparenza. I finanziamenti e gli importi sono sempre soggetti a discrezionale approvazione dell'intermediario. La consulenza e l'attivazione preliminari alla richiesta di finanziamento sono gratis anche se deciderai di non sottoscrivere la domanda o il contratto di finanziamento. Messaggio promozionale valido dal 01/04/2018 al 30/06/2018 ed è riferito a prestiti rimborsabili mediante cessione o delegazione di quote dello stipendio o pensione.

Convenzione INPS per pensionati
Prestitalia S.p.A. e numerosi intermediari bancari e finanziari hanno sottoscritto la convenzione con l'INPS per i pensionati a condizioni riservate.

Informativa Privacy - Informativa Cookie - Informativa Privacy Prestitalia

CONTATTI

contatti prestiti finanziamenti

  • Numero Verde: 800 173 173
  • Email: mail prestiti finanziamenti
x
PRESTITI A DIPENDENTI STATALI, PUBBLICI E PENSIONATI
RICHIEDI IL PREVENTIVO IN 1 MINUTO

Facile: pensiamo a tutto noi
Veloce: consulenza telefonica immediata
Sicuro: tasso fisso e rata costante
Conveniente: condizioni riservate