Martedì, 02 Aprile 2019

Ecobonus e prestiti: le soluzioni più convenienti per ristrutturare casa In evidenza

ecobonus e prestiti le soluzioni piu convenienti per ristrutturare casa

È un ottimo momento per rinnovare casa, i vantaggi dell’Ecobonus sono stati infatti prorogati per tutto il 2019! Il consiglio vale anche per chi è a corto di liquidità, perché i finanziamenti dedicati alle ristrutturazioni permettono di avviare subito i lavori, senza rinunciare alle agevolazioni fiscali. In questo articolo facciamo chiarezza su Ecobonus e prestiti, analizzando le soluzioni più vantaggiose per ristrutturare casa.

Ecobonus 2019: cosa prevede?

L’Ecobonus 2019 incentiva gli interventi di efficientamento energetico delle abitazioni e la loro sostenibilità ambientale. Si tratta di una misura che prevede detrazioni fiscali variabili, che vanno dal 50% al 65% per le singole unità abitative. I lavori coperti dal sistema dell’Ecobonus sono moltissimi, vediamo qualche esempio.

  • Tra i lavori con detrazione al 50% troviamo: infissi e serramenti, schermature solari e caldaie (a biomassa e a condensazione in classe A).
  • Tra i lavori con detrazione al 65% rientrano: pompe di calore, coibentazione dell’involucro, sistemi di building automation, collettori solari per acqua calda, scaldacqua a pompa di calore e generatori ibridi.

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Condizioni Speciali Web!

Le detrazioni dell’Ecobonus possono inoltre salire fino all’85% per alcuni interventi condominiali, in particolare per quelli legati al rischio sismico. L’Ecobonus non è tuttavia l’unica possibilità di risparmio per chi vuole rimettere a nuovo un’abitazione. Tra le disposizioni confermate per il 2019 troviamo infatti anche il Bonus Verde, che offre una detrazione del 36% per risistemare giardini e terrazzi, e il Bonus Mobili, che assicura una detrazione del 50% per l’acquisto di arredi ed elettrodomestici fino a 10 mila euro.

I prestiti per ristrutturare casa in Italia

Diverse indagini confermano che i prestiti per le ristrutturazioni sono quelli più richiesti in Italia. I motivi sono facili da intuire: gli italiani sono spesso proprietari di abitazioni datate, che hanno bisogno di lavori di ammodernamento e manutenzione. Secondo i dati diffusi da ENEA, oltre il 35% delle case italiane ha più di 40 anni. A volte sono sufficienti piccoli interventi per aumentare il valore degli immobili, rendendoli al tempo stesso più accoglienti ed efficienti.

Il Governo sostiene questi investimenti con diverse agevolazioni, ma non tutti hanno subito a disposizione le risorse per sostenere i lavori edili. Rimandare però non è mai una buona idea, perché si rischia di perdere i vantaggi fiscali previsti dalla legge e spendere di più. Proprio per questo sempre più persone ricorrono al prestito per ristrutturare casa.

Seguici su Facebook!

Tutte le settimane notizie e curiosità su risparmio personale, tasse e benefici fiscali, casa, famiglia, ecc.

I vantaggi della Cessione del Quinto per le ristrutturazioni

Quando si sceglie un finanziamento per i lavori di ristrutturazione bisogna innanzitutto distinguere tra due macrocategorie: i prestiti finalizzati e quelli non finalizzati. Mentre i primi vincolano le somme concesse a interventi specifici, da indicare al momento della richiesta (ad esempio la sostituzione degli infissi), i finanziamenti non finalizzati si limitano a erogare il denaro richiesto. Si tratta di un vantaggio da non trascurare, perché consente di cambiare idea anche all’ultimo momento, dirottando i fondi verso opere più urgenti.

Tra i prestiti non finalizzati riservati a lavoratori dipendenti e pensionati, uno dei più interessanti è la Cessione del Quinto, una formula particolarmente conveniente che assicura:

  • Finanziamenti da 5.000 a 75.000 € a tasso fisso
  • Rate leggere e in linea con la propria capacità di reddito (mai superiori a un quinto dello stipendio netto o della pensione netta)
  • Restituzione comoda (l’importo è trattenuto direttamente in busta paga o pensione)
  • Copertura assicurativa contro ogni rischio

Inoltre i prestiti con Cessione del Quinto vengono gestiti con procedure telematiche rapide, sono concessi anche a chi è stato protestato e non richiedono né garanti né ipoteche.

Vuoi approfittare dell’Ecobonus per ristrutturare la tua casa? Prestiti & Finanziamenti, agente storico Prestitalia - Gruppo UBI Banca, ti offre un’esperienza ventennale nel settore dei prestiti con Cessione del Quinto. Richiedi ora un preventivo gratuito e scopri la soluzione migliore per dare più valore alla tua casa!

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Un consulente sarà a tua disposizione per studiare insieme la possibilità di ottenere un prestito.

 

Ti serve aiuto?

Contattaci per maggiori informazioni.

Numero Verde Prestiti Finanziamenti

Email: Mail Prestiti Finanziamenti

 

CONDIZIONI GENERALI

Per le condizioni si fa rinvio alla sezione trasparenza. I finanziamenti e gli importi sono sempre soggetti a discrezionale approvazione dell'intermediario. La consulenza e l'attivazione preliminari alla richiesta di finanziamento sono gratis anche se deciderai di non sottoscrivere la domanda o il contratto di finanziamento. Messaggio promozionale valido dal 01/04/2019 al 30/06/2019 ed è riferito a prestiti rimborsabili mediante cessione o delegazione di quote dello stipendio o pensione.

Convenzione INPS per pensionati
Prestitalia S.p.A. e numerosi intermediari bancari e finanziari hanno sottoscritto la convenzione con l'INPS per i pensionati a condizioni riservate.

Privacy Policy - Informativa Cookie - Informativa Privacy Prestitalia

CONTATTI

contatti prestiti finanziamenti

  • Numero Verde: 800 173 173
  • Email: mail prestiti finanziamenti
PRESTITI A DIPENDENTI STATALI, PUBBLICI E PENSIONATI
RICHIEDI IL PREVENTIVO IN 1 MINUTO

Facile: pensiamo a tutto noi
Veloce: consulenza telefonica immediata
Sicuro: tasso fisso e rata costante
Conveniente: condizioni riservate